La legge per il “Dopo di noi”

E’ stato annunciato lo stanziamento di risorse per il provvedimento che riguarda le persone disabili gravi senza sostegno familiare: arriveranno nella Legge di Stabilità.

La legge per il Dopo di noi, approvata dalla commissione Affari sociali della Camera, ora in attesa del voto finale dell’aula e di passare poi al Senato, prevede misure di assistenza e tutela della persona con disabilità, successivamente alla morte dei genitori, sulla base di un “progetto individuale” e in sinergia con associazioni del terzo settore, regioni ed enti locali. Tra le questioni fondamentali, il supporto alla domiciliarità in residenze o gruppi di appartamenti. Nello specifico, la legge prevede forme di detrazione fiscale per le polizze assicurative che tutelino le persone disabili e agevolazioni tributarie per la costituzione di “trust” che permettano ai genitori di trasferire beni mobili o immobili ad un “trustee”, vincolandoli al sostegno della persona disabile. La legge inoltre istituisce, presso il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, un fondo di 190 milioni per il triennio 2016-2018 e stanzia 116 milioni per la copertura delle polizze assicurative e delle agevolazioni per i trust.