Tassazione al trasferimento finale

La Corte di Cassazione torna sul tema della tassazione indiretta del trust.

Nella sentenza n.21614 depositata il 26 ottobre 2016,  si smentisce non solo l’impostazione adottata dall’Agenzia delle Entrate, ma anche il precedente orientamento adottato dalla stessa Corte in alcune pronunce del 2015 e del 2016.

Il trust “autodichiarato”, in cui sono conferiti immobili e partecipazioni, sconta alla sua costituzione le sole imposte ipotecaria e catastale fisse. Non si applica la tassazione proporzionale, non determinandosi in quel momento alcun trasferimento di beni e diritti.

Le imposte proporzionali sul trasferimento saranno, invece, dovute solo nel momento in cui il trust sarà effettivamente realizzato, ossia quando i beni vincolati oggetto del trust saranno trasferiti dal trustee ai beneficiari designati.

ad 30cassazione-sentenza-n-21614-2016